Il minestrone rosso OVVERO come prendersi cura di sè

0
623
views

Una sera di ottobre di circa quindici anni fa, sono capitata insieme ad amici, ad una festa salentina che contemplava cena e balli. La prima portata era una zuppa, una sorta di minestrone, particolarmente apprezzata vista la stagione, che mi ha “cambiato la vita”.  Sarà stata la fame, sarà stato il freddo o la maestria del cuoco, l’ho trovata fenomenale.

Ciò che ha suscitato il mio entusiasmo è stata la cura nella preparazione del piatto: le verdure, freschissime, erano tagliate in pezzettini piccoli e leggermente irregolari. Quello che, invece, ha destato la mia curiosità è stata la presenza di due ingredienti (per me) insoliti in un minestrone: la salsa di pomodoro e l’aglio.

Perché ti racconto tutto questo?

Perché da quella sera tutte le volte che ho bisogno di farmi una coccola, di curare corpo e anima io mi preparo quella zuppa. Il dedicare tempo alla scelta delle verdure, alla preparazione, l’attesa dei tempi di cottura ne fanno un momento speciale. L’aggiunta di un tocco personale, la pancetta, lo rende un piatto unico e goloso. Ed io mi sento a casa.

E tu, con che cosa ti coccoli?

Please like & share:

LEAVE A REPLY