Scegliere

2
1202
views
Scegliere

Molte volte le persone si trovano in una situazione di conflittualità con se stesse davanti alla necessità di dover decidere che cosa è giusto fare. Gli ambiti sono i più disparati e vanno dalla persona che vorremmo al nostro fianco, al lavoro che ci piacerebbe davvero fare, a come occupare il tempo libero, e chi più ne ha più ne metta. Spesso sappiamo benissimo cosa dovremmo fare, ma non lo facciamo. C’è una grande differenza tra ciò che sappiamo e ciò che facciamo. La differenza la fa la capacità si scegliere. Tra i motivi per cui rimandiamo delle scelte, anche importanti, c’è:

– la paura di sbagliare

– la paura di prendersi la responsabilità al 100% delle nostre scelte

Riguardo al primo punto Ruiz, autore che trovo molto interessante, sostiene che l’essere umano è l’unico essere vivente che paga mille volte per lo stesso errore. Non abbiamo molta memoria. Commettiamo un errore, i giudichiamo, ci ritroviamo colpevoli e ci puniamo. Se esistesse la giustizia, questo sarebbe abbastanza. Ma ogni volta che ricordiamo quell’errore, ci giudichiamo e e ci puniamo di nuovo. Nostra madre, un amico, a volte anche un semplice conoscente ci ricorda il nostro errore e così possiamo tornare a giudicarci e a trovarci di nuovo colpevoli. Quando ci sentiremo pronti a spezzare questo cerchio? Un cerchio che alimenta l’immobilità e la paura.

Rispetto, invece, al secondo punto credo che: da una parte siamo tutti, chi più chi meno, poco abituati a scegliere. In realtà, ogni giorno vi svegliate e avere due possibilità: potete scegliere di essere di buon umore pensando a tutte le cose che avete oppure potete scegliere di essere di cattivo umore pensando a tutto quello che non avere e non potete avere. Sta a te scegliere come reagire alle sensazioni, come lasciare che gli altri influenzino il tuo umore.

L’amore, il denaro, il lavoro, sono tutte cose importanti e auspicabili per chiunque ma non ne hai bisogno per decidere di essere felice fin da subito. Semplicemente non devi aspettare che si realizzino tutti i tuoi desideri per essere felice. Essere felici è la vera cosa che attrae la felicità

Ovviamente ci sono delle strategie che ci aiutano in questo. D’altra parte, quando rimandiamo una decisione, una scelta, permettiamo che gli altri, o gli eventi, decidano al posto nostro; è come se decidessimo scientemente di farci cogliere alla sprovvista. Ovviamente, siamo sempre noi che scegliamo, anche di non scegliere…non trovate?

La prossima settimana cercheremo di capire come poter agire su questa tendenza a procrastinare, a rimandare, nel frattempo qualsiasi commento è bene accetto!

2 COMMENTS

  1. Bella spiegazione Marta.
    Chiara e sopratutto reale.
    Si impiega una vita intera a capirci qualcosa, ed il nastro non si riavvolge più.
    È bene diffondere, per favorire una civiltà consapevole e serena. Grazie Marta!

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.